Divise da cucina: lavorare in cucina con stile e comodità

  • Home
  • Divise da cucina: lavorare in cucina con stile e comodità
Divise da cucina: lavorare in cucina con stile e comodità anna.vittadello@latuta.com 13 Dicembre 2021
divisa da cucina

Oggigiorno le divise da lavoro giocano un ruolo estremamente importante, non solo proteggono il lavoratore, ma rappresentano lo status e il ruolo della figura che lo indossa. Anche per gli chef e i cuochi, le proprie divise da cucina sono fondamentali in quanto trasmettono tramite questi capi sia la propria creatività ed estrosità, ma anche la propria professionalità. 

Divisa da cucina: da cosa è composta

Le divise da cucina non sono tutte uguali, hanno caratteristiche e componenti differenti. Soprattutto variano in base alla propria figura professionale. Per esempio lo chef generalmente indossa il cappello a sbuffo, la giacca e i pantaloni, mentre il pizzaiolo la bandana, la t-shirt e i pantaloni. Ma ora analizziamo più nel dettaglio i vari elementi. 

Divisa da cucina

COPRICAPO: nel mondo della ristorazione il copricapo ricopre un ruolo fondamentale in quanto evita la caduta dei capelli all’interno dei piatti. In ogni caso non esiste un solo copricapo e non c’è una regola precisa su chi indossa cosa. Generalmente però il cappello a sbuffo è il cappello da chef, mentre le bandane e i tamburelli vengono utilizzati dai cuochi e pizzaioli. Altri tipi di copricapo sono il cup e le bustine e vengono indossati da tutti i lavoratori del settore alimentare, come macellai e panettieri. 
Scopri tutti i nostri copricapo

GIACCA DA CHEF: se l’abito non fa il monaco, la giacca da cucina fa lo chef. É il capo che più rappresenta questa figura professionale, in quanto trasmette autorità, professionalità ed eleganza. Tra i tanti modelli, la giacca da chef maggiormente apprezzata è realizzata con il collo alla coreana, le maniche lunghe e la chiusura laterali con bottoni. Ciò nonostante esistono una varietà di giacche da cuoco, che si differenziano non solo per il colore, ma anche per il taglio e gli inserti.  
Scopri le nostre giacche da cucina.

GREMBIULE DA CUCINA: capo essenziale per tutti i cuochi e gli chef. Il grembiule da cucina permette al lavoratore di rimanere pulito e asciutto nonostante le lunghe giornate davanti ai fornelli.
I grembiuli da cucina si dividono principalmente in due grandi famiglie: grembiuli con pettorina e i grembiuli senza pettorina. I primi hanno una tracolla regolabile o fissa e un tascone frontale. I grembiuli senza pettorina, invece, si allacciano non al collo, ma in vita. Quest’ultimi inoltre possono avere varie lunghezze. Possono essere molto corti ed arrivare quindi a metà coscia, o molto lunghi da coprire quasi tutta la gamba.
Scopri la nostra selezione di grembiuli per cuochi e chef.

PANTALONI DA CUCINA: i pantaloni da cucina devono avere delle caratteristiche specifiche. Devono essere comodi, devono permettere al soggetto di muoversi tranquillamente e devono essere realizzati con materiali di ottima qualità, così da mantenere le loro qualità anche con il passare degli anni.
Tra i tanti modelli disponibili, quelli maggiormente apprezzati sono i coulisse pockets, ovvero i pantaloni con l’elastico in vita e tasche laterali utili per riporre piccoli attrezzi e oggetti. 
Scopri tutti i nostri pantaloni da cucina.

CALZATURE: le scarpe da cucina devono sostenere per tutto il giorno la persona che le indossa, proprio per questo devono essere resistenti, comode, antiscivolo e possibilmente antinfortunistiche. Per soddisfare tutte le necessità dei lavoratori sono state realizzate varie tipologie di scarpe da cucina: si possono infatti trovare gli zoccoli da cucina, che hanno quindi il tallone scoperto, scarpe chiuse con e senza lacci, mocassini e scarpe simil scarpe da ginnastica. Se per i capi d’abbigliamento non ci sono limiti nei colori disponibili, per le scarpe da cucina non è proprio così. I colori che maggiormente vengono utilizzati sono il bianco e il nero. 
Visita il nostro sito e scopri tutte le scarpe da cucina.

Personalizzare le proprie divise da cucina

Abbiamo quindi visto da quali elementi dovrebbe essere composta la divisa da cucina, i vari modelli e colorazioni, ma una vera divisa da lavoro non è completa se non è personalizzata. 

Tutte le divise da lavoro dovrebbero essere personalizzate con il logo dell’attività o con il nome dei propri dipendenti, così da veicolare l’identità del locale, la propria professionalità e il proprio stile. Proprio per questo motivo noi di Latuta.com proponiamo diversi tipi di personalizzazione, tramite serigrafia, transfer a caldo e ricami, che possono essere fatti su qualsiasi prodotto. Se vuoi avere maggiori informazioni sulle nostre tecniche di personalizzazione visita la nostra sezione dedicata alle FAQ.