Scarpe antinfortunistiche: le top 3 per edilizia e industria

  • Home
  • Scarpe antinfortunistiche: le top 3 per edilizia e industria
Scarpe antinfortunistiche: le top 3 per edilizia e industria [email protected] 13 Dicembre 2021
scarpe antinfortunistiche

Scarpe antinfortunistiche: articolo essenziale per ogni lavoratore

Da sempre, qualsiasi professionista deve rispettare le norme inerenti la sicurezza sul posto di lavoro. Queste norme devono essere seguite minuziosamente e servono al lavoratore per salvaguardare la propria salute ed evitare incidenti sul posto di lavoro.Tra queste sono comprese anche norme che specificano l’uso di un determinato abbigliamento da lavoro per lo svolgimento di specifiche attività.

In questo articolo parleremo non dell’abbigliamento da lavoro in generale ma delle migliori scarpe antinfortunistiche presenti sul mercato e adatte al settore edile e industriale, quindi ideali per tutti i professionisti che lavorano in cantiere, nelle officine e nelle fabbriche.

Yoda Esd S3 Ci Src di U-Power

Yoda Esd S3 Ci Src

Oggigiorno le scarpe antinfortunistiche u power sono diventate un’icona del settore e tra i modelli migliori e più richiesti sicuramente troviamo lo Yoda. Questo modello di scarpe antinfortunistiche della linea Red Lion, oltre ad essere basse e da uomo, sono anche veramente comode. La tomaia è realizzata in pelle nabuk naturale bottalato che rende la scarpa idrorepellente. La fodera Wingtex® a tunnel d’aria permette di avere una maggiore traspirazione. La punta è ricoperta da un puntale in alluminio Airtoe® Aluminium con membrana traspirante e antiperforazione per una maggiore sicurezza. La suola PU/PU, antistatica, comoda e antiscivolo rende la scarpa adatta per svolgere tutti i tipi di lavoro in sicurezza senza rinunciare allo stile. Le scarpe U-Power Yoda hanno una classe di protezione S3 CI SRC ESD.

Raptor Carpet Esd S3 Ci Src di U-Power

scarpe antinfortunistice
Raptor Carpet Esd S3 Ci Src

Un altro modello di scarpe antinfortunistiche u power dalle prestazioni elevate e dal massimo comfort è il Raptor Carpet. Sono realizzate con il puntale AirToe® in alluminio e antiperforazione Save & Flex PLUS, per progettare il piede durante attività lavorative pericolose. Il modello è basso, veramente leggero e comodo. Grazie alla tomaia in Putek®PLUS la scarpa da lavoro diventa resistente alle abrasioni. La chiusura con lacci e soffietto in nylon imbottito garantisce comfort duraturo. Questa scarpa antinfortunistica è caratterizzata da un tacco polifunzionale e una suola in PU/PU, con caratteristiche antistatiche e antiscivolo, che permette una maggiore aderenza al suolo, stabilità e una postura migliore.
Infine, dato che rispettano gli standard di sicurezza S3 SRC CI ESD, risultano adatte per lavori che prevedono mansioni e attività all’aperto, in posti umidi, o per trasporti e settore edile e industriale.

Get Force Low di Payper

Get Force Low

Tra le migliori scarpe antinfortunistiche troviamo anche le Get Force Low di Payper. Si tratta di un marchio leader, insieme a U-power, nel settore dell’abbigliamento da lavoro.
La scarpa antinfortunistica Get Force Low sono scarpe da lavoro basse da uomo, realizzate con un tomaia in fiore bovino, trattata in modo tale da risultare idrorepellente e traspirante. La fodera che ricopre tutta la parte interna della scarpa permette un’alta traspirazione e resiste alle abrasioni. La scarpa è interamente metal free ed è caratterizzata da un paratacco in grana compas con dettaglio riflettente. Il puntale in alluminio resiste alle perforazioni mentre il plantare Ortholite X40 016 ESD è totalmente estraibile e la soletta resiste anch’essa alle perforazioni. Oltre a queste caratteristiche la scarpa risulta estremamente sicura grazie anche al sottopuntale realizzato a forma di ferro di cavallo, al cambrione anti-torsione e alla suola XTRAIL GRIP in TPU ESD con paratacco e parapunta. La scarpa antinfortunistica Get Force Low è inoltre antiscivolo con un’alta assorbenza degli impatti grazie all’ammortizzatore Master Balance in PU in polietere ad alta tenacità e densità bilanciata.
Il loro standard di sicurezza corrisponde a S3 SRC CI ESD.

Scarpe antinfortunistiche e livelli di sicurezza

Avere le giuste scarpe antinfortunistiche è quindi fondamentale per lavorare in piena sicurezza all’interno del proprio ambiente lavorativo, ma sapete come scegliere il paio di scarpe antinfortunistiche più adatte a voi e alle vostre esigenze?
Oltre al fattore estetico, che comunque deve essere tenuto in conto, è veramente importante scegliere la scarpa in base al comfort, ma soprattutto in base al livello di sicurezza certificato. Le categorie di sicurezza sono differenti e tutte hanno delle specifiche caratteristiche.
S1: le scarpe antinfortunistiche S1 sono ideali per chi lavora in luoghi di lavoro a basso rischio. Sono antiscivolo, assorbono gli impatti, antistatiche e hanno un puntale di sicurezza.
S1P: le scarpe antinfortunistiche S1 P sono uguali alle S1, ma in più hanno una soletta che protegge dalle perforazioni.
S2: le scarpe antinfortunistiche S2 vengono utilizzate quando ci sono possibili rischi di media entità. Sono idrorepellenti, antistatiche, antiscivolo, proteggono il tallone dagli shock e hanno un puntale di sicurezza.
S3: le scarpe antinfortunistiche S3, hanno le stesse caratteristiche delle S2, le uniche differenze sono che non hanno la tomaia idrorepellente e sono caratterizzate da una soletta resistente alle perforazioni.

All’interno della nostra sezione dedicata alle scarpe antinfortunistiche potrete trovare una vasta selezione di scarpe da lavoro con caratteristiche e livelli di sicurezza diversi.